• Home
  • Eventi
  • INCARNAZIONE E UMANITÀ 27/28 maggio 2016

INCARNAZIONE E UMANITÀ

Locandina Incarnazione e Umanità 27 28 maggio 2016

INCARNAZIONE E UMANITÀ
CASA DEI CARRARESI - VIA PALESTRO 33/35 - 31100 TREVISO
Venerdì 27 maggio 2016 - ore 17:15/20:00
Sabato 28 maggio 2016 - ore 9:00/13:00

DOCUMENTAZIONE

VISUALIZZA LA BROCHURE

L’evento dell’Incarnazione di Dio in Gesù di Nazareth, uno dei misteri fondamentali della fede cristiana, troppo spesso trascurato, poco indagato e talvolta ridotto al solo ricordo del “Natale” - festività, peraltro, ormai contaminata dagli aspetti tradizionali, commerciali e di consumo e di pietà popolare -, necessita con urgenza di essere riscoperto e fatto oggetto di una seria riflessione per scorgervi da un lato l’inequivocabile originalità della fede cristiana e dall’altro per rifondare - alla luce del Vangelo - un vissuto di piena umanità, comune ad ogni uomo credente o non credente.
Riflettere sull’Incarnazione significa riscoprire e rifondare l’immagine che noi abbiamo di Dio, perché non sia il prodotto di una proiezione di noi stessi e del nostro ego - una realtà altra, fredda ed esigente al di fuori di noi -, ma perché piuttosto sgorghi dall’ascolto attento del nostro profondo e della vita, come qualcosa di vero, intimo e vitale con cui riconciliarci e porci in armonia.
Riflettere sull’Incarnazione significa riscoprire e porre al centro l’Uomo, la sua dignità, la sua sacralità ed entrare così nel processo continuo della sua progressiva umanizzazione, a fronte di un pur più evidente percorso contrario di disumanizzazione, a cui tutti siamo esposti.

Ho l’impressione che l’Incarnazione non sempre sia stata presa sul serio,e non solo perché, in nome di una difesa della divinità di Gesù, abbiamo quasi espunto la sua umanità, ma perché non riusciamo ad accettare in pieno lo scandalo di questo Dio che si è fatto uomo, uguale a noi, soggetto come noi alle leggi della crescita, a quelle dell’apprendimento, a quelle della fede in Dio nonostante tutte le tentazioni e le avversità della vita. È questa la carne che il Signore ha assunto, è questa la terra che ha sposato. Allora, dobbiamo imparare che dall’interno della nostra umanità non c’è niente che Dio disdegna.
Si tratta di renderci conto che questo Dio non siamo noi a definirlo, non è un nostro manufatto, non è un idolo. È davvero colui che chiamiamo Abbà, papà. Ma nello stesso tempo è un Dio che non si è vergognato dell’umanità e con essa ha voluto dialogare fino a venire in mezzo a noi tramite Gesù Cristo.

Enzo Bianchi - dal libro Quale fede? 2002

 

 

Stampa

Associazione “Liberare l’uomo” - Viale IV Novembre 82/C – 31100 Treviso
Tel. 3381104831 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Site: www.liberareluomo.it – C.F. 94150460262

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Utilizziamo solo cookies tecnici, indispensabili per il funzionamento del sito. Questo tipo di cookies non necessita del consenso dei navigatori. In ogni caso il consenso si intende accordato anche in modo implicito se l'utente prosegue la sua navigazione nel sito.
I cookies sono dei semplici file di testo non necessariamente invasivi. Per esempio se clicchi nel pulsante OK, ho capito! un cookie si installerà nel tuo browser e il sistema sarà in grado di capire che tu hai già letto queste note o che comunque conosci la materia ed eviterà così di mostrarti questo fastidioso avviso tutte le volte che cambierai pagina o nelle visite successive al nostro sito.

Vai qui per approfondire la policy di google: http://www.google.com/policies/technologies/cookies/

Vai qui per approfondire la policy di facebook: https://it-it.facebook.com/about/privacy

Vai qui per approfondire la policy di twitter: https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter

Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookies e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

È comunque possibile disabilitare i cookies direttamente dal proprio browser. Per informazioni più dettagliate in riferimento alle opzioni di disabilitazione dei cookies ecco l'elenco dei link per la configurazione dei browser.

Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Firefox - https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Chrome - http://www.google.com/policies/technologies/managing/
Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Internet Explorer - http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Safari - http://windows.microsoft.com/it-it/internet-explorer/delete-manage-cookies#ie=ie-11
Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Opera - http://help.opera.com/Mac/12.10/it/cookies.html

Se desideri eliminare i file cookies eventualmente già presenti sul tuo computer, leggi le istruzioni del tuo browser cliccando sulla voce “Aiuto” del relativo menu.